Perizia firma falsa su documenti

Rappresenta lo strumento che viene utilizzato con più frequenza in ambito giudiziario e si fonda sulla verifica di firme apposte su documenti quali contratti, fideiussioni, sottoscrizioni bancarie e scritture private. Il perito grafologo, attraverso il confronto con comparative certamente autografe nonché l’ausilio della strumentazione tecnica, quando si riveli necessario, è in grado di attestare l’autenticità delle stesse.

Inoltre, la competenza del grafologo giudiziario si estende sino all’analisi della firma grafometrica, ovvero la firma elettronica realizzata con un gesto manuale del tutto analogo alla firma autografa su carta, offrendo un valido supporto a tutela dell’individuo. Sul tema, il garante per la protezione dei dati personali ha così statuito: “Nella firma grafometrica si costituisce, infatti, un set di informazioni biometriche che, con l’ausilio di tecniche crittografiche, viene strettamente associato a un determinato documento informatico, in modo tale da consentire ex post lo svolgimento di analisi grafologiche da parte di un perito calligrafo sulla genuinità della sottoscrizione, analogamente a quanto avviene con le firme sui documenti cartacei” (Provv. del 12 novembre 2014 n. 513).

Orbene, il superiore provvedimento afferma ed altresì riconferma il ruolo e le competenze del grafologo anche in tema di trattamento dei dati biometrici.

Hai bisogno di una consulenza?
Richiedi subito un appuntamento gratuito